Gravitazione Universale

Teoria della Gravitazione Universale

Nell’articolo sulla forza peso abbiamo spiegato per quale motivo noi abitanti della Terra rimaniamo attacchati al suolo e come mai gli oggetti liberi tendono a raggiungerlo, ma non abbiamo ancora mai spiegato come funzionano le cose al di fuori del nostro pianeta: come mai la Luna non si allontana dalla Terra?
La risposta fu ipotizzata sempre da Isaac Newton, il quale generalizzò il pensiero fatto sulla mela cadutagli in testa: vi è sempre attrazione fra due corpi, ma l’intensità della stessa dipende da due fattori: la distanza fra i due e la loro massa.

Formula

La formula generale che rappresenta tale teoria è la seguente:

F= G \frac{m_{1} m_{2}}{R^{2}} ,

ovvero la forza di attrazione gravitazionale universale fra due corpi è:
– direttamente proporzionale a ciascuna massa;
– inversamente proporzionale al quadrato della distanza;
– ha come direzione la retta che congiunge i due corpi.

G è la costante di gravitazione universale e vale  6.67 * 10^{-11} \frac{N * m^{2}}{kg^{2}}

NB Da questa formula deriva il valore della forza peso! Che si ottiene sostituendo ad una delle due masse quella della Terra e alla distanza fra i corpi il raggio della Terra stessa. Tutto questo, moltiplicato per la costante G ci fa ottenere il nostro valore di g, ovvero 9.81 m/s2. (Quindi g = \frac{G * M_T}{R^{2}_T} )

 

Be the first to comment

Hai bisogno di chiarimenti? Commenta qui!

error: Il contenuto e\\\' protetto!
Fisica-All

GRATIS
VIEW