Pagina 1 di 1

differenza carica e densità uniforme

Inviato: mar set 03, 2019 9:34 am
da PlanetCaravan
Ho un dubbio concettuale . Il testo del problema è :
<< all'interno di una sfera di raggio R= 10 cm è contenuta una carica q , "distribuita uniformemente" con densità rò(r)= br
con b costante ed r distanza dal centro O della sfera >>

Ora il fatto che la densità dipenda da r (distanza) , mi fa pensare di star considerando una sfera "con densità non uniforme".
Nel caso in cui la densità è non uniforme NON posso calcolare la carica semplicemente come q= rò r .
Tuttavia quel "distribuita uniformemente" mi fa pensare che invece "la densità sia uniforme".
Mi chiedo : che differenze c'è tra carica distribuita uniformemente e densità di carica uniforme .
Se la densità di carica è NON uniforme allora come fa la carica ad essere distribuita uniformemente??

Re: differenza carica e densità uniforme

Inviato: mar set 03, 2019 10:48 pm
da Pasquale
In effetti il testo è ambiguo. Personalmente, non avrei detto che la carica è distribuita uniformemente. Semmai, avrei detto che è distribuita con simmetria sferica visto che la densità è funzione solo del raggio. Immagino, comunque, che il testo abbia usato l'avverbio "uniformemente" nel senso comune, ossia senza discontinuità. Rimane il fatto che nel testo di un esercio può creare ambiguità, come evidentemente è successo.

Re: differenza carica e densità uniforme

Inviato: gio set 12, 2019 8:49 am
da PlanetCaravan
Si , "carica distribuita con simmetria sferica" avrebbe semplificato il tutto .
Purtroppo l'errata corrige del Mazzoldi non ne indica nessuna correzione.

Grazie mille per la dritta :D :D