Esperimento con CRT
  • fottseg
    1° giorno
    Messaggi: 2
    Iscritto il: mer ott 02, 2019 1:24 pm

    Esperimento con CRT

    da fottseg » mer ott 02, 2019 2:05 pm

    Salve a tutti, l’altro giorno mi ha assalito l’idea di costruire un tubo catodico, durante la ricerca di un contenitore in vetro che supportasse il vuoto spinto mi sono imbattuto in una lampada al neon circolare che mi ha fatto sorgere sorgere un dubbio: se trovassi un contenitore toroidale adatto a supportare il vuoto e apportando le dovute modifiche, sarebbe possibile indirizzare il fascio a compiere una rivoluzione all’interno del contenitore? E cosa succede se interrompo l’emissione del raggio?

  • Pasquale
    Site Admin
    Messaggi: 449
    Iscritto il: lun mag 09, 2016 11:04 pm

    Re: Esperimento con CRT

    da Pasquale » mer ott 02, 2019 3:53 pm

    Per fascio intendi il fascio di elettroni del tubo catodico? In teoria sì, ti serve sono un appropriato campo magnetico. Nel caso sia uniforme, l'intensità del campo magnetico necessario è legato al rapporto tra massa e carica dell'elettrone e alla velocità di emissione di questi. Chiamiamo la prima e la seconda. Se è il raggio della circonferenza lungo la quale vuoi far muovere gli elettroni con velocità , dalla forza di Lorentz, il campo magnetico deve essere, in modulo, tale che

    ossia

    In sostanza, il campo magnetico dipende solo dal raggio della circonferenza e dalla velocità iniziale degli elettroni. Più è stretta la curva o più alta è la velocità iniziale, e maggiore sarà il campo magnetico necessario.
    Per quanto riguarda la direzione, devi affidarti alla regola della mano destra, ricordandoti che gli elettroni sono di carica negativa e quindi, qualsiasi verso tu ottenga per il campo magnetico, devi invertirlo.

    Ovviamente, questo è solo un discorso teorico. Mi aspetto che ci sia ogni sorta di difficoltà pratica coinvolta.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti